FAD - Terapia medica dell’aborto spontaneo e volontario: farmaci e percorsi

Con il contributo non condizionante di

Inizio: 31-01-2024 - Fine: 31-12-2024

Chiusura iscrizioni: 31-12-2024


Formazione a distanza - Crediti ECM: 15.0


Ore previste: 10.00 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Ginecologia e ostetricia
Anestesia e rianimazione
Medicina generale (medici di famiglia)

Farmacista:
Farmacista pubblico del SSN
Farmacista territoriale
Farmacista di altro settore

Psicologo:
Psicoterapia
Psicologia

Assistente sanitario:
Assistente sanitario

Infermiere:
Infermiere

Ostetrica/o:
Ostetrica/o

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

 

Questo corso FAD è rivolto ai ginecologi, alle ginecologhe e ai professionisti della salute che si occupano di aborto farmacologico, spontaneo o volontario, per fare chiarezza e fornire competenze e strumenti di aggiornamento sulla terapia medica, sui percorsi assistenziali, sulla consulenza e assistenza alla donna pre- e post aborto, senza trascurare l’importante tema della morte fetale intrauterina. Per tutte le figure professionali coinvolte è essenziale avere una visione generale e conoscere quali sono i farmaci a disposizione, i relativi dosaggi e le modalità di somministrazione, ma per AOGOI è fondamentale che sia fatta chiarezza sulle nuove linee di indirizzo ministeriale, sui percorsi assistenziali, sulle applicazioni regionali e sulle problematiche nella pratica clinica. È, altresì, necessario cercare di capire perché si incontrano tante difficoltà e perché ci sono così tante differenze sul territorio, quali sono gli ostacoli all’utilizzo dei farmaci e su come migliorare l’informazione, aiutare la donna e la coppia ad affrontare questo delicato momento. Conclude il corso FAD un focus sul trattamento farmacologico indicato oltre il primo trimestre, nell’aborto tardivo e nella morte fetale intrauterina.

Scheda del corso

Evento di formazione a distanza n. 2223-401802

Provider AOGOI ID 2223

Crediti ECM n. 15

Durata dell’attività formativa stimata 10 ore

Programma scientifico

MODULO INTRODUTTIVO Elsa Viora (Torino)
Perché è importante fare chiarezza sull’aborto farmacologico spontaneo e volontario: l’esperienza di questi ultimi 30 anni, l’importanza dell’assistenza alla donna - a partire della consulenza pre- e post aborto -, i percorsi assistenziali e le nuove indicazioni operative.

MODULO 1 Alessandra Meloni (Cagliari)
I farmaci: dosaggi e modalità di somministrazione

MODULO 2 Anna Uglietti (Milano)
Interruzione medica della gravidanza: storia dell’esperienza clinica, linee guida e percorsi assistenziali internazionali e nazionali

MODULO 3 Marina Toschi (Perugia)
Consulenza pre- e post-aborto

MODULO 4 Silvana Agatone (Roma)
Applicazioni regionali delle nuove linee di indirizzo ministeriali (Agosto 2020)

MODULO 5 Daniela Fantini (Milano)
Quali ostacoli all’IVG farmacologico? Come migliorare l’informazione e l’accesso della donna all’aborto farmacologico

MODULO 6 Valeria Dubini (Firenze)
Aborto farmacologico nelle diverse realtà consultoriali: la situazione italiana

MODULO 7 Karin Louise Andersson (Firenze)
I percorsi assistenziali in consultorio

MODULO 8 Bianca Masturzo (Torino)
Mifepristone e Misoprostolo: oltre il primo trimestre (morte fetale intrauterina, interruzione volontaria della gravidanza)

MODULO 9 Silvia von Wunster (Alzano Lombardo, Bergamo)
Sintesi delle raccomandazioni di buone pratiche clinico-assistenziali per l’induzione dell’aborto con metodo farmacologico

MODULO CONCLUSIVO Elsa Viora (Torino)
Take home messages

Programma scientifico